Guida MyPhotoCreations

MyPhotoCreations è il software, per Mac e per Windows, che ti permette di creare facilmente (e velocemente) dei fotolibri, dei calendari, dei poster, delle cartoline e dei biglietti d'auguri di qualità professionale usando le tue foto per personalizzare i tuoi prodotti in ogni loro parte!

 

ATTENZIONE
Abbiamo appena aggiornato il software ad una versione con nuove funzioni e nuove possibilità creative: le guide qui pubblicate si riferiscono alla vecchia versione del software. Stiamo lavorando per aggiornare le immagini e le indicazioni di questi manuali, ci scusiamo per eventuali discrepanze tra il presente manuale e il software attualmente a disposizione.

Allo stesso tempo, invitiamo tutti i nostri clienti a scaricare l'ultima versione aggiornata del nostro software: la versione precedente potrebbe creare problemi con gli aggiornamenti automatici del sistema operativo e della versione in uso di java!

 

 

 

 

 

 

 

 



Manuale per Fotolibri

Installazione del programma

  1. Download del file per l'installazione
  2. Sistema operativo Microsoft Windows
  3. Sistema operativo MacOS

Creazione di un fotolibro

  1. Modifica della lingua del programma
  2. Creare un fotolibro - modalità rapida (guidata)
  3. Creare un fotolibro - modalità manuale

Lavorare con HummingBooks

  1. Il tavolo di lavoro
  2. Caricare le fotografie
  3. Inserire le fotografie nelle pagine
  4. Usare i modelli di impaginazione
  5. Usare gli sfondi
  6. Usare le cornici
  7. Inserire il testo
  8. Strumenti ed effetti per le fotografie
  9. Griglia per l'impaginazione
  10. Usare dei modelli tematici
  11. Aggiungere e rimuovere pagine
  12. Cambiare il formato di un fotolibro

Ordinare il fotolibro

  1. Revisione del progetto
  2. Trasferimento del lavoro
  3. Invio dell'ordine
 


Installazione del programma



1. Download del file per l'installazione
Per scaricare i files necessari all'installazione di Hummingbooks, vai nel menù Crea il tuo prodotto > Scarica il nostro software nel nostro sito

download

Si aprirà una pagina in cui poter scegliere il software adatto al sistema operativo in uso, PC Windows oppure Macintosh: clicca sull'icona corrispondente al tuo sistema operativo



 



2. Sistema operativo Microsoft Windows

Scaricando l'installer per Windows, compare automaticamente la finestra di download:


Clicca su "Salva il file" e attendi il termine del download:




Al termine del download, fai doppio click sull'icona dell'installer:



Inzierà ora la procedura guidata per l'installazione. Clicca su "Avanti":



A questo punto comparirà il contratto di licenza per l'installazione e l'uso di Hummingbooks. Spunta sulla casella di accettazione delle condizioni e clicca su "Avanti":



Scegli ora dove installare il software (se non hai una gestione particolare dei software sul tuo hard disk puoi lasciare invariato il percorso consigliato). Clicca su "Avanti":




Inizia ora l'installazione: attendi che siano copiati tutti i files necessari, che il prodotto venga registrato e, alla comparsa della finestra di completamento della procedura, clicca su "Termina"
 




L'installazione è ultimata: puoi trovare il tuo nuovo software nel menù programmi di Windows e un'icona sul tuo desktop!


 



3. Sistema operativo MacOS

Se scegli di scaricare l'installer per il sistema operativo Macintosh, apparirà la classica finestra di download:

 




Nella cartella predefinita dei download, verrà scaricato un file zippato come il seguente:

 



Un doppio click sull'icona per scompattare il file ed ottenere l'installazione del software. Un doppio click sull'icona del programma per avviare il software:

 



Puoi spostare questa icona dove vuoi, puoi tenerla sul desktop o inserirla nella cartella Applicazioni. Puoi anche trascinarla nel dock per avere il programma sempre a portata di click!

 


 

Creazione di un fotolibro



1. Modifica della lingua del programma

Quando avvi il software, verrà riconosciuta la lingua del tuo sistema operativo e sarà la lingua predefinita dal programma. Nel caso volessi lavorare con un'altra lingua, sarà sufficiente andare nel menù Modifica > Preferenze > Seleziona Lingua  e scegliere quella desiderata.





2. Creare un fotolibro - modalità rapida (guidata)

All'avvio del programma, verrà visualizzata una schermata con tre opzioni:
- Crea libro;
- Creazione guidata;
- Apri libro salvato.



Scegliendo Creazione guidata si aprirà una finestra in cui scegliere l'orientamento desiderato per il proprio libro:

 

 

Selezionando quello preferito, comparirà una finestra dove poter scegliere il formato:

 

 

E quindi la selezione della copertina:

 

 

A questo punto, sarà possibile scegliere un tema per il proprio fotolibro, tra alcune proposte:

 

 

Occorrerà a questo punto indicare quali immagini usare: puoi sceglierle da una o più cartelle, metterle in ordine, selezionarne solo alcune da una cartella, ecc... il nostro consiglio è quello di preparare una cartella di immagini per ogni fotolibro, in modo da facilitarne successivamente l'archiviazione:

 

 

Ora il software ti chiederà di immettere un titolo per il tuo libro e se preferisci visualizzarlo in copertina o nella prima pagina del libro. Puoi comunque modificare ogni singola scelta in qualsiasi momento.

 

 

A questo punto avrai un riepilogo sul risultato finale. Clicca su Fine per permettere al software di completare l'impaginazione automatica del tuo fotolibro.

 

 

A questo punto puoi sfogliare il tuo fotolibro e decidere di ordinarne una o più copie, oppure di modificare l'impaginazione, gli sfondi, le foto, i testi, aggiungere o rimuovere pagine, ecc...
Per continuare con il progetto, chiudi la finestra d'avviso e... buon divertimento!



3. Creare un fotolibro - modalità manuale

Per creare un fotolibro in maniera totalmente manuale, nella schermata iniziale scegli Crea Libro. Verrà visualizzata una schermata in cui scegliere il formato del libro desiderato, l'orientamento e il tipo di copertina:

 

 

Selezionando quello desiderato, verrà avviata l'interfaccia per poter iniziare il proprio progetto.



 

Lavorare con Hummingbooks



1. Il tavolo di lavoro

L'interfaccia di Hummingbooks presenta un tavolo di lavoro suddiviso in cinque macro aree:


1 - Anteprima delle pagine in miniatura: cliccando su ogni immagine si aprirà la relativa doppia pagina del libro;

2 - Barra degli strumenti: in questa zona trovi gli strumenti per la personalizzazione delle foto e dei testi;

3 - Area di lavoro: è la zona di lavoro in cui compariranno le doppie pagine del tuo fotolibro;

4 - Barra di impaginazione: è un menù a cinque voci in cui puoi trovare tutti gli strumenti per l'impaginazione del fotolibro (immagini, layout, sfondi, bordi immagine e modelli libro);

5 - Immagini: in quest'area verranno caricate tutte le immagini che hai selezionato e che puoi usare per inserirle nel tuo progetto.



2. Caricare le fotografie

Esistono due opzioni per inserire le tue foto nel progetto del fotolibro: puoi inserirle una per una oppure inserire le foto contenute in una specifica cartella del tuo computer.

Aggiungere le foto una per una.
In questa modalità occorre cliccare sul primo simbolo  nell'area immagini (aggiungere le immagini).


Si aprirà una schermata simile a questa:


Passando il cursore sopra l'immagine verranno visualizzate delle frecce verdi che servono a ruotare la foto. Al termine, si fa clic su OK.

Aggiungere una cartella di immagini.
Scegliendo questa modalità, verranno caricate tutte le foto contenute in una cartella. In questo caso, occorre cliccare sul simbolo:


e successivamente indicare la cartella che si intende caricare:


In entrambe le modalità, ripetibili un un numero illimitato di volte, le immagini scelte verranno caricate nel software e rese disponibili nella fascia in basso dell'interfaccia:


 

 



3. Inserire le fotografie nelle pagine

Per inserire le immagini nel tuo progetto, basterà trascinare l'immagine dalla preview in basso nella pagina desiderata:



comparirà un menù per le opzioni di inserimento (su pagina singola, su doppia pagina, ecc..):



e il gioco è fatto! Se ce ne sarà bisogno, puoi centrare le foto nella pagina semplicemente cliccandoci sopra e trascinandola con il mouse.



Come potrai notare, la foto verrà inserita anche nello schema delle pagine (in alto) e in basso verrà contrassegnata con un asterisco: questo accorgimento ti aiuterà a non inserire per sbaglio due volte la stessa foto nel tuo fotolibro!



4. Usare i layout e i modelli di impaginazione

Puoi inserire le foto nel progetto anche in un'altra modalità, usando i template pre-impostati (e comunque modificabili in ogni momento).
Per farlo, clicca su "layout di pagina" nella scheda-menù in basso e scegli un template tra quelli proposti. Ti basterà quindi trascinarlo nella pagina del fotolibro per ottenere lo schema impaginativo desiderato:




A questo punto, basterà tornare nella lista delle foto, sceglierne una e trascinarla in uno dei riquadri azzurri:



e centrarla se necessario:



Qualsiasi layout vorrai usare, ti sarà possibile modificarlo in ogni istante sostituendolo con uno preesistente o ingrandendo, spostando e ruotando le singole finestre d'immagine a tuo piacimento, per un risultato assolutamente personale!



5. Usare gli sfondi

In qualsiasi momento, puoi aggiungere uno sfondo alle tue pagine: vai alla voce "sfondi pagina" per trovare una raccolta di sfondi pre-caricati:



e scegli quello che più ti piace. Ti basterà trascinarlo nella pagina



e comparirà un menù per scegliere di usarlo a pagina singola o su doppia pagina:



e il gioco è fatto!


Se lo sfondo non ti piace, basterà, sostituirlo con un altro semplicemente trascinandoglielo sopra. Dal menù in alto, puoi eliminarlo cliccando su Modifica>Rimuovi sfondo pagina.
Naturalmente, come sfondo, puoi usare anche una tua immagine: basterà trascinarla e inserirla su due pagine, come visto in precedenza:



 




6. Usare le cornici
Puoi applicare delle cornici a qualsiasi immagine inserita nel tuo progetto, ad esclusione di quelle usate come sfondo pagina. Per usare una cornice, vai nella finestra "bordi immagine" nell'area inferiore dell'interfaccia e seleziona quella che vuoi. Quindi trascinala sull'immagine alla quale vuoi che venga applicata:




 



7. Inserire il testo

Per inserire del testo è necessario usare lo strumento testo che trovi nella barra degli strumenti:



Clicca quindi sulla zona dove vuoi inserire un titolo o del testo e ti comparirà una finestra come questa:

 

A questo punto, immetti il testo che vuoi e, dalla barra degli strumenti, imposta il carattere, la dimensione, il tipo di allineamento e il colore:







Naturalmente, puoi ruotare la finestra di testo, cambiarne ancora le dimensioni, ecc...


 



8. Strumenti ed effetti per le fotografie

La barra degli strumenti di Hummingbook permette di applicare alle tue fotografie molti effetti diversi. Vediamola nel dettaglio:

 


Il primo strumento è un semplice selezionatore: usalo per selezionare l'immagine che vuoi modificare;
il secondo strumento ti permette di aggiungere una finestra d'immagine;
il terzo strumento ti permette di aggiungere una finestra di testo;

il quarto e il quinto strumento ti permettono di ruotare la foto in senso orario o in senso antiorario;
il sesto strumento annulla le rotazioni effettuate in precedenza;

il settimo strumento aggiunge un'ombra su due lati della foto selezionata;

l'ottavo e il nono strumento aumentano o diminuiscono la dimensione della foto nella cornice;
il decimo strumento adatta la cornice alle proporzioni della foto originale;

l'undicesimo strumento riporta la fotografia a colori dopo che è stata virata in bianco/nero (dodicesimo strumento) o in sepia (tredicesimo strumento);

il quattordicesimo strumento abbassa l'opacità della fotografia di un valore percentuale che decidi tu;

il quindicesimo e ultimo strumento ti permette di ottimizzare la tua fotografia secondo i parametri di: nitidezza, toni pelle e vivacità colore.

 



9. Griglia per l'impaginazione

Per facilitare il tuo lavoro, Hummingbook ha una griglia integrata che puoi decidere di visualizzare in ogni momento o solo quando sposti gli elementi sulla pagina.
Dal menù Visualizza puoi impostare la dimensione della griglia,renderla sempre visibile e agganciare automaticamente gli oggetti che sposti alla griglia stessa.






10. Usare dei modelli tematici

Se lo desideri, puoi, in qualsiasi momento, usare dei modelli tematici per l'impaginazione del tuo fotolibro: scegli il modello tra quelli proposti e trascinalo nel tuo progetto. Si tratta di una modifica piuttosto sostanziale che CANCELLERA' tutti gli sfondi, le cornici e i layout che hai usato e che REIMPAGINERA' il fotolibro usando le foto che hai usato:







 



11. Aggiungere e rimuovere pagine

Puoi aggiungere quante pagine vuoi al tuo fotolibro o eliminare quelle che non ti servono più: ricordati solo che per motivi tecnici (tipo di rilegatura usata) il tuo fotolibro non potrà avere meno di 40 pagine e non più di 400.
Ogni pagina inserita o eliminata comporta l'aggiunta (o la cancellazione) di due pagine: è importante infatti che il fotolibro sia composto da un numero pari di pagine.
Per aggiungere una pagina tra due pagine esistenti, vai sul menù Inserisci>Inserisci pagina



Selezionando Inserisci>Aggiungi pagina, verrà inserita una nuova pagina alla fine del progetto.

Per rimuovere una pagina selezionata, dovrai invece andare nel menù Modifica>Elimina pagina:



Selezionando Modifica>Cancella pagina verrà eliminato il contenuto della pagina selezionata.

 



12. Cambiare il formato di un fotolibro

Se lo desideri, puoi cambiare il formato del tuo fotolibro in qualsiasi momento, anche dopo averlo finito! Naturalmente, sarà possibile la modifica del formato in uno più piccolo o più grande tra quelli disponibili, non sarà invece possibile modificare un orientamento verticale con uno orizzontale o quadrato!
Per modificare il formato del tuo fotolibro, vai su Modifica>Cambia libro



A questo punto, verrai guidato nella scelta del formato e del tipo di copertina. Alla fine, il software ti fornirà un riepilogo delle scelte effettuate e, se gli dirai di procedere, il fotolibro verrà convertito nel nuovo formato senza che l'impaginazione subisca modifiche. Ti consigliamo comunque di revisionare attentamente il libro convertito: è probabile infatti che alcune immagini inserite in cornici non abbiano più gli stessi rapporti di riempimento.








 


 

Ordinare il fotolibro



1. Revisione del progetto

Quando hai concluso il tuo progetto, puoi procedere con la revisione dello stesso e quindi con l'invio dell'ordine per la stampa.
Come prima cosa, dovrai cliccare sul pulsante "invia ad Hummingphoto":



Quindi si aprirà una finestra contenente i possibili errori da correggere:



Quando avrai corretto tutti gli eventuali problemi, potrai inviare il progetto ad una seconda revisione cliccando su "Prosegui con la stampa". Il software creerà un file pdf (è un processo che potrebbe richiedere diversi minuti di elaborazione):



Ti consigliamo di revisionare molto attentamente il pdf che potrai visualizzare su "mostra pagine": una volta accettato, infatti, non ci sarà la possibilità di tornare indietro.
Il pdf che visualizzerai contiene su tutte le pagine la scritta PROOF: questa non verrà stampata in alcun modo.
Se sarai soddisfatto del tuo progetto e sicuro che sia esente da errori, spunta la casella a sinistra e clicca su "continua"

 



2. Trasferimento del lavoro

Accettando il pdf di controllo e cliccando su "contnua", il progetto verrà inviato ai nostri server per poter essere stampato: questo processo richiederà diversi minuti la cui durata dipenderà dal peso del progetto e dalla connessione internet usata:





 



3. Invio dell'ordine
Se tutto è andato a buon fine, si aprirà una finestra del browser contenente il carrello elettronico per l'esecuzione dell'ordine. In caso contrario, all'apparire della seguente finestra del programma



clicca su "copia URL negli appunti" e apri il tuo browser preferito. Nella barra degli indirizzi, fai "incolla" (crtl+V se usi windows, cmd+V se usi mac).
Una volta visualizzato il carrello, potrai portare a termine il tuo ordine:


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Manuale per Calendari, Cartoline e Poster

Installazione del programma

  1. Download del file per l'installazione
  2. Sistema operativo Microsoft Windows
  3. Sistema operativo MacOS

Creazione di un calendario

  1. Modifica della lingua del programma
  2. Creare un calendario - modalità rapida (guidata)
  3. Creare un calendario - modalità manuale

Lavorare con HummingCards&Calendars

  1. Il tavolo di lavoro
  2. La barra degli strumenti
  3. Caricare le immagini e gli elementi grafici
  4. Inserire le fotografie nelle pagine
  5. Griglia per l'impaginazione
  6. Cambiare il modello di un calendario

Ordinare il calendario

  1. Revisione del progetto
  2. Trasferimento del lavoro
  3. Invio dell'ordine

Creazione di un biglietto o di un poster/locandina

  1. Modifica della lingua del programma
  2. Creare un biglietto - modalità rapida (guidata)
  3. Creare un biglietto - modalità manuale
 


Installazione del programma





1. Download del file per l'installazione
Per scaricare i files necessari all'installazione di HummingCards&Calendars, vai nel menù Crea il tuo prodotto > Scarica il nostro software nel nostro sito



Si aprirà una pagina in cui poter scegliere il software adatto al sistema operativo in uso, PC Windows oppure Macintosh: clicca sull'icona corrispondente al tuo sistema operativo



 




2. Sistema operativo Microsoft Windows

Scaricando l'installer per Windows, compare automaticamente la finestra di download:


Clicca su "Salva il file" e attendi il termine del download:




Al termine del download, fai doppio click sull'icona dell'installer:



Inzierà ora la procedura guidata per l'installazione. Clicca su "Avanti":






A questo punto comparirà il contratto di licenza per l'installazione e l'uso di Hummingbooks. Spunta sulla casella di accettazione delle condizioni e clicca su "Avanti":



Scegli ora dove installare il software (se non hai una gestione particolare dei software sul tuo hard disk puoi lasciare invariato il percorso consigliato). Clicca su "Avanti":




Inizia ora l'installazione: attendi che siano copiati tutti i files necessari, che il prodotto venga registrato e, alla comparsa della finestra di completamento della procedura, clicca su "Termina":





L'installazione è ultimata: puoi trovare il tuo nuovo software nel menù programmi di Windows e un'icona sul tuo desktop!

 

 




3. Sistema operativo MacOS

Se scegli di scaricare l'installer per il sistema operativo Macintosh, apparirà la classica finestra di download:

 







Nella cartella predefinita dei download, verrà scaricato un file zippato come il seguente:

 



Un doppio click sull'icona per scompattare il file ed ottenere l'installazione del software. Un doppio click sull'icona del programma per avviare il software:

 



Puoi spostare questa icona dove vuoi, puoi tenerla sul desktop o inserirla nella cartella Applicazioni. Puoi anche trascinarla nel dock per avere il programma sempre a portata di click!

 


 

Creazione di un calendario





1. Modifica della lingua del programma

Quando avvi il software, verrà riconosciuta la lingua del tuo sistema operativo e sarà la lingua predefinita dal programma. Nel caso volessi lavorare con un'altra lingua, sarà sufficiente andare nel menù Modifica > Preferenze > Seleziona Lingua e scegliere quella desiderata.








2. Creare un calendario - modalità rapida (guidata)

All'avvio del programma, verrà visualizzata una schermata con quattro opzioni:
- Nuovo calendario;
- Nuovo biglietto;
- Fast Track;
- Apri file salvato...

Per creare velocemente il tuo calendario, clicca su Fast Track:



Il software ti chiederà che tipo di progetto veloce vuoi realizzare; clicca su "nuovo calendario":

 

 

A questo punto verrai guidato nella creazione automatica del tuo calendario; clicca su "Avanti" per proseguire:

 

 

Come primo passo, scegli il formato per il tuo calendario tra quelli proposti e clicca su "Avanti":

 

 

Puoi scegliere ora se utilizzare il modello di grafica proposto oppure sceglierne uno differente; clicca su "Avanti" per proseguire o su "cambia modello di calendario" per fare scegliere un modello differente:

 

 

Cliccando su "cambia modello di calendario" ti apparirà una scelta tra modelli tematici differenti; clicca su OK per proseguire e quindi ancora "avanti" per andare al passo successivo.

 

 

A questo punto decidi con quale mese e anno far iniziare il tuo calendario:

 

 

Scegli le festività civili e religiose in base al Paese di appartenenza:

 



A questo punto dovresti indicare 13 foto con le quali verrà impaginato il tuo calendario: una per ogni mese e una di copertina:



Il passo successivo ti guida nell'ordinamento delle foto scelte (ricordati che ogni singola scelta potrà essere modificata anche a calendario creato):

 



Il software ti chiederà ora se proseguire con la creazione guidata o andare direttamente al progetto: scegli di continuare per inserire subito eventuali titoli alle foto del mese:





Con il passo successivo, ti verrà chiesto se visualizzare o meno, nella pagina del mese in corso, l'anteprima del mese precedente e/o di quello seguente:





Ora puoi inserire, se vuoi, gli eventi speciali (compleanni, anniversari, ricorrenze, appuntamenti importanti, ecc....



Ora il software ti chiederà di uscire dalla modalità guidata e verrai portato direttamente al tavolo di lavoro del tuo progetto.





A questo punto potrai decidere se apportare modifiche, completare parti lasciate vuote, cancellare alcune scelte già effettuate, caricare altre foto e usare altri layout..... oppure se effettuare l'ordine.
Chiudi la finestra pop up per continuare a lavorare, oppure clicca su "invia ad Hummingphoto" per procedere con l'ordine.







3. Creare un calendario - modalità manuale

Per creare un calendario in maniera totalmente manuale, nella schermata iniziale scegli "Nuovo calendario". Verrà visualizzata una schermata in cui scegliere il formato (in alto) e il modello per la grafica principale; nella parte inferiore puoi trovare una descrizione del calendario selezionato:

 




 

A questo punto il software ti chiederà il mese e l'anno di inizio del calendario, il primo giorno della settimana e i giorni settimanali definiti come festivi. Dovrai inoltre indicate la nazionalità per la compilazione automatica delle festività civili e religiose:



A questo punto potrai iniziare con la creazione manuale del tuo calendario personalizzato.

 



 

Lavorare con HummingCards&Calendars





1. Il tavolo di lavoro

L'interfaccia di HummingCards&Calendars presenta un tavolo di lavoro suddiviso in quattro macro aree:


1 - Area di lavoro: cliccando su ogni parte del calendario potrai modificare la parte selezionata a tuo piacimento usando i relaitivi strumenti;

2 - Barra degli strumenti: in questa zona vengono caricati gli strumenti di testo e di immagine (vedi paragrafo successivo);

3 - Immagini ed elementi grafici: in quest'area verranno caricate tutte le immagini che hai selezionato, le clipart e gli altri elementi grafici che puoi usare per completare tuo progetto;

4 - Barra di navigazione: qui trovi le anteprime delle pagine del calendario;




2. La barra degli strumenti varia in base agli elementi grafici che selezioni.
Selezionando una fotografia o una finestra d'immagine, la barra degli strumenti assume questo aspetto:



Nella prima riga:
- il comando "Bordi" regola lo spessore del bordo della finestra di testo;
- il primo e il secondo comando a destra del comando "bordi" regolano rispettivamente il colore del bordo della finestra di testo e il suo colore di sfondo;
- il terzo comando a destra, regolabile tramite cursore, serve per creare degli angoli arrotondati alla finestra di testo;
- il quarto comando permette di regolare la rotazione della finestra di testo in maniera continua;
- il quinto comando, composto dai tre bottoni verdi, servono rispettivamente a ruotare di 90° in senso antiorario la finestra di testo, ad annullare tutte le rotazioni e a ruotare la finestra di 90° in senso orario.

I comandi nella seconda riga servono alla regolazione dell'immagine:
- adatta l'immagine al formato della pagina;
- le due lenti d'ingrandimento servono a diminuire e ad aumentare le dimensioni della foto nella cornice d'immagine;
- l'icona con le quattro frecce serve ad adattare la foto alla dimensione della finestra dell'immagine;
- il quinto comando regola le correzioni applicabili alla fotografia: nitidezza, toni pelle e vivacità colore;
- infine, l'ultimo comando, serve per aumentare o diminuire l'opacità della fotografia, rendendola più o meno evidente.





Selezionando un testo, la barra degli strumenti assumerà questo aspetto:


Nella prima riga:
- il comando "Bordi" regola lo spessore del bordo della finestra di testo;
- il primo e il secondo comando a destra del comando "bordi" regolano rispettivamente il colore del bordo della finestra di testo e il suo colore di sfondo;
- il terzo comando a destra, regolabile tramite cursore, serve per creare degli angoli arrotondati alla finestra di testo;
- il quarto comando permette di regolare la rotazione della finestra di testo in maniera continua;
- il quinto comando, composto dai tre bottoni verdi, servono rispettivamente a ruotare di 90° in senso antiorario la finestra di testo, ad annullare tutte le rotazioni e a ruotare la finestra di 90° in senso orario.

I comandi nella seconda riga servono alla formattazione del testo:
- tipo di carattere;
- dimensione del carattere;
- grassetto;
- corsivo;
- allineamento a bandiera sinistra;
- allineamento a epigrafe;
- allineamento a bandiera destra;
- colore del carattere.





Infine, selezionando un elemento della tabella con le date, la barra degli strumenti si adatta nel modo seguente:


Nella seconda riga trovi i comandi per:
- sfumare lo sfondo nell'area dei giorni (mettendo una foto come sfondo pagina, il riquadro delle date sarà più o meno coprente);
- bloccare o sbloccare la griglia delle date (di default la griglia è bloccata; sbloccandola, potrai variarne le dimensioni e il posizionamento nella pagina).

Nella prima riga trovi tutti i comandi per impostare ogni singolo elemento del riquadro delle date. In dettaglio:

Intestazione giorni


Con questa finestra puoi modificare lo stile dei giorni della settimana, scegliendone il colore di fondo e della cornice, la dimensione dell'altezza, il carattere e la dimensione del carattere, lo stile (normale, bold o corsivo), il colore del carattere e quello della cornice.

Colori e caratteri:



Con questo strumento ti sarà possibile gestire tutte le variabili e le caratteristiche delle celle relative alle date: la parte in alto ti darà un'anteprima delle scelte che effettuerai prima che esse vengano applicate al calendario.
Potrai intervenire su:

- colore delle celle e delle relative cornici; le celle sono suddivise in maniera tale che ti sarà possibile intervenire una volta sola per ogni cella simile (giorni festivi, feriali, ecc...);
- carattere, dimensioni del carattere, stile del carattere, colore del carattere feriali e festivi del testo per gli eventi;
- carattere, dimensioni del carattere, stile del carattere, colore del carattere feriali e festivi del testo per le date;


Contenuto data:


Trascinando, spostando, ingrandendo e rimpicciolendo ogni singolo elemento potrai determinale il layout visivo della composizione delle celle.


Stile data:



Questo strumento ti permette di variare la forma delle celle delle date, la dimensione e il colore della cornice di ogni cella.

 

 




3. Caricare le immagini e gli elementi grafici

Esistono tre differenti due opzioni per inserire le tue foto nel progetto del calendario: puoi inserirle una per una, sceglierne diverse oppure inserire le foto contenute in una specifica cartella del tuo computer. In tutti i casi, puoi operare usando gli strumenti sulla sinistra dell'interfaccia:


 

Aggiungere le foto una per una.
In questa modalità occorre cliccare sul primo simbolo nell'area immagini. Si aprirà una schermata simile a questa:



Ti basterà selezionare l'immagine desiderata e cliccare su "Apri".

Aggiungere un gruppo di immagini.
In questa modalità occorre cliccare sul secondi simbolo nell'area immagini. Si aprirà una schermata simile a questa:



Passando il cursore sopra l'immagine verranno visualizzate delle frecce verdi che servono a ruotare la foto. Al termine, si fa clic su OK.

 

 

Aggiungere una cartella di immagini.
Scegliendo questa modalità, verranno caricate tutte le foto contenute in una cartella. In questo caso, occorre cliccare sul terzo simbolo e successivamente indicare la cartella che si intende caricare:


In tutte le modalità, ripetibili un un numero illimitato di volte, le immagini scelte verranno caricate nel software e rese disponibili nella fascia a sinistra dell'interfaccia:


Sempre nella banda a sinistra, puoi trovare molte clipart (suddivise in Animali, Festeggiamenti, Amore, Varie, Persone e Mondo):

 

 

E diversi layout pre-impostati per impaginare le foto e le clipart:

 

 




4. Inserire le fotografie nelle pagine

Per inserire le immagini nel tuo progetto, basterà trascinare l'immagine dalla preview a sinistra nella pagina desiderata (in questo caso la inseriamo all'interno della cornice di immagine):





Lavorando velocemente con gli strumenti visti nel paragrafo precedente, è facile ottenere un risultato come il seguente in pochi click:



Come potrai notare, la foto verrà inserita anche nello schema delle pagine (a destra) e a sinistra verrà contrassegnata con un asterisco: questo accorgimento ti aiuterà a non inserire per sbaglio due volte la stessa foto nel tuo calendario!
Puoi inserire le immagini in finestre di immagine prese dai layout preimpostati:









Per recuperare gli elementi che, impostando un layout differente, finiscono dietro le immagini diventando seminascosti, è sufficiente selezionarli e andare nel menù Modifica>Layout>Porta in primo piano:

Un altro modo per inserire le fotografie nelle pagine, è quello di trascinarle direttamente nella pagina, al di fuori delle finestre di immagine:



A questo punto, cliccando sul pulsante per adattare l'immagine alla pagina, otterrai il seguente risultato:



Trascinando l'immagine verso il basso, potrai metterla su entrambe le pagine del calendario:



E, se lo vuoi, puoi eliminare gli elementi che non ti interessa usare, semplicemente selezionandoli e cliccando il tasto "cancella" della tastiera:



Lavorando con gli strumenti visti precedentemente, è possibile personalizzare il calendario in molte maniere, per esempio così:


Quando esegui modifiche sostanziali come questa, tieni a mente che viene applicata a tutte le pagine del calendario (come puoi notare dalle preview nella banda a destra)!
Se desideri contrassegnare un giorno speciale (un compleanno, un anniversario, ecc...) fai doppio clic su una cella delle date:



Si aprirà una finestra in cui potrai inserire la data dell'evento, la sua ripetitività (una volta all'anno, ogni mese, ogni giorno, ecc...), il colore della cella dell'evento, il testo, il carattere e la relativa dimensione/colore/allineamento del testo; puoi inoltre inserire un'immagine all'interno della cella dell'evento!




5. Griglia per l'impaginazione

Per facilitare il tuo lavoro, HummingCards&Calendars ha una griglia integrata che puoi decidere di visualizzare in ogni momento o solo quando sposti gli elementi sulla pagina.
Dal menù Modifica>Griglia>Mostra griglia puoi renderla visibile:






La griglia è un semplice strumento che ti aiuta nell'impaginare correttamente il tuo calendario: non sarà assolutamente stampata!
Dallo stesso menù, puoi intervenire sula griglia impostando la distanza delle guide. Per fare questo, vai su Modifica>Griglia>Definisci griglia:



Come puoi vedere dalla finestra che si sarà aperta, puoi impostare direttamente da qui se rendere la griglia visibile e se desideri che ogni oggetto che sposti venga agganciato automaticamente alla griglia: è questa una funzione che consigliamo di tenere sempre attiva, in modo da garantire al tuo calendario un certo "ordine compositivo".

 




6. Cambiare il modello di un calendario

Se lo desideri, puoi cambiare il modello del tuo calendario (o tornare alla sua impostazione iniziale) in qualsiasi momento, anche dopo averlo finito!
Per modificare il formato del tuo calendario, vai su Personalizza>Seleziona modello



Potrai quindi scegliere un modello differente per il tuo calendario o, se preferisci, cambiarne il formato e il tipo di confezionamento (rilegatura al centro o in alto):



Scegliendo un modello differente, manterrai intatte tutte le impostazioni relative agli eventi, ma non il layout e le impostazioni grafiche (che verranno convertite in base allo stile predefinito del modello scelto):




A questo punto potrai procedere con la nuova personalizzazione di questo modello!
Questa funzione è utile, oltre a cambiare un progetto in corso, anche per stampare di anno in anno un calendario differente mantenendo inalterati gli eventi e le date importanti!
Ti basterà infatti salvare il tuo calendario, conservarlo e, quando vorrai stampare quello dell'anno successivo, aprire il file, salvarlo con un altro nome (così da non perdere il calendario originale) e procedere con la nuova personalizzazione!





 


Ordinare il calendario





1. Revisione del progetto

Quando hai concluso il tuo progetto, puoi procedere con la revisione dello stesso e quindi con l'invio dell'ordine per la stampa.
Come prima cosa, dovrai cliccare sul pulsante "invia ad Hummingphoto":



Quindi si aprirà una finestra contenente i possibili errori da correggere:



Quando avrai corretto tutti gli eventuali problemi, potrai inviare il progetto ad una seconda revisione cliccando ancora su "Invia ad Hummingphoto". Il software ti avvisa dell'inizio della procedura dell'ordine e lo elaborerà crando un file pdf per la revisione (è un processo che potrebbe richiedere diversi minuti di elaborazione, ti consigliamo di salvare sempre il tuo progetto prima di questo passo, in modo da non perdere il lavoro in caso di problemi o blocchi):








Ti consigliamo di revisionare molto attentamente il pdf che potrai visualizzare su "visualizza": una volta accettato, infatti, non ci sarà la possibilità di tornare indietro.
Il pdf che visualizzerai contiene su tutte le pagine la scritta PROOF: questa non verrà stampata in alcun modo.
Se sarai soddisfatto del tuo progetto e sicuro che sia esente da errori, spunta la casella a sinistra e clicca su "continua"

 




2. Trasferimento del lavoro

Accettando il pdf di controllo e cliccando su "continua", il progetto verrà inviato ai nostri server per poter essere stampato: questo processo richiederà diversi minuti la cui durata dipenderà dal peso del progetto e dalla connessione internet usata:





 




3. Invio dell'ordine
Se tutto è andato a buon fine, si aprirà una finestra del browser contenente il carrello elettronico per l'esecuzione dell'ordine:


 


 

Creazione di un biglietto o di un poster/locandina





1. Modifica della lingua del programma

Quando avvi il software, verrà riconosciuta la lingua del tuo sistema operativo e sarà la lingua predefinita dal programma. Nel caso volessi lavorare con un'altra lingua, sarà sufficiente andare nel menù Modifica > Preferenze > Seleziona Lingua e scegliere quella desiderata.







2. Creare un biglietto - modalità rapida (guidata)

All'avvio del programma, verrà visualizzata una schermata con quattro opzioni:
- Nuovo calendario;
- Nuovo biglietto;
- Fast Track;
- Apri file salvato...

Per creare velocemente il tuo biglietto, clicca su Fast Track:



Il software ti chiederà che tipo di progetto veloce vuoi realizzare; clicca su "nuovo biglietto":

 

 

 

A questo punto verrai guidato nella creazione automatica del tuo biglietto; clicca su "Avanti" per proseguire:


Scegli il tipo di biglietto che vuoi realizzare:


E il formato tra quelli disponibili:


A questo punto, se vuoi, puoi inserire una cornice tra quelle disponibili:

Cliccando su Ok vedrai un'anteprima della cornice. Puoi decidere se cambiarla o proseguire:


Scegli un'immagine da inserire nel fronte del biglietto:




E' arrivato il momento di inserire il testo che verrà visualizzato all'interno del biglietto:


Sei pronto ora a visionare il tuo biglietto d'auguri:




Puoi ora decidere se inviare subito in stampa il tuo biglietto cliccando su "invia ad Hummingphoto", oppure se modificarlo (chiudi la finestra pop up e prosegui con la tua personalizzazione).

Il tavolo di lavoro e gli strumenti sono del tutto simili a quelli dedicati alla realizzazione dei calendari: rimandiamo al relativo paragrafo di questo manuale per ogni approfondimento.

L'unica differenza consiste nella barra degli strumenti, dove non sono più presenti i comandi per la gestione delle date e degli eventi. Al loro posto, troviamo i comandi per ruotare il biglietto e per eliminare il modello caricato:



Anche la procedura di revisione e di invio ordine del progetto è identica a quella già vista per i calendari. Anche in questo caso, rimandiamo ai relativi paragrafi per ogni approfondimento.





3. Creare un biglietto - modalità manuale
Per creare un biglietto o un poster in maniera totalmente manuale, nella schermata iniziale scegli "Nuovo biglietto". Verrà visualizzata una schermata in cui scegliere il formato e la tipologia di prodotto:

 



Cliccando su "Continua" verrai portato direttamente nell'interfaccia di lavoro, dove potrai importare immagini, cornici e testo, revisionare il progetto e inviare l'ordine ad Hummingphoto.

Il tavolo di lavoro e gli strumenti sono del tutto simili a quelli dedicati alla realizzazione dei calendari: rimandiamo al relativo paragrafo di questo manuale per ogni approfondimento.

L'unica differenza consiste nella barra degli strumenti, dove non sono più presenti i comandi per la gestione delle date e degli eventi. Al loro posto, troviamo i comandi per ruotare il biglietto e per eliminare il modello caricato:



Anche la procedura di revisione e di invio ordine del progetto è identica a quella già vista per i calendari. Anche in questo caso, rimandiamo ai relativi paragrafi per ogni approfondimento.